Cozmo – il robot che prova emozioni e ti emoziona

cozm-anki-designboom-041-818x600

Sembra destinato a diventare il robot più gettonato di questo Natale, e probabilmente lo diventerà, almeno negli States. Si chiama Cozmo, prodotto dalla start up Anki, ed è in grado di provare emozioni, apprendere e sviluppare una personalità diversa dagli altri suoi simili, man mano che si gioca con lui. Il concept ricorda molto Furby, almeno negli intenti, ma Cozmo, potrebbe tranquillamente uscire da un film della Pixar (e dietro la sua costruzione c’è difatti chi ha lavorato in quei film), per la somiglianza con Wall-E e per la simpatia che sprizza da tutti i suoi motori.

Cozmo, sebbene minuscolo, è in grado di interagire, distinguere volti e imparare il nome del suo padroncino, giocare, raccogliere e impilare oggetti, oltre a sviluppare una sua personalità. Può essere controllato tramite la sua app per iPhone e Android e possiede un sistema open source che permette di programmarlo in ogni sua parte.
Il costo è assolutamente imbattibile, solo 189 dollari , sul sito ufficiale (spediscono purtroppo solo negli USA). Ma non disperatevi, l’uscita in Italia è prevista per il 2017.

Open Furby

Da qualche tempo avete perso interesse verso il vostro Furby? Niente paura, il progetto Open Furby vi farà tornare la voglia di tirare fuori Furby dall’armadio e sperimentare con la programmazione, grazie ad una fantastica piattaforma open source.

Il progetto è ancora in fase di sperimentazione, ma potremo vedere molto presto un Furby che fa ciò che vogliamo. Grazie all’utilizzo di una memory card e del Robot Operating System (ROS), Furby potrà “imparare” nuove azioni e nuovi comandi, avvisare se avete ricevuto una notifica su Facebook e mostrare nuove animazioni nei suoi occhi led.

Furby muto: Come riparare lo speaker rotto

Il vostro Furby ha smesso improvvisamente di parlare? Visto gli innumerevoli messaggi ricevuti in questi mesi, soprattutto riguardo i tantissimi Furby Boom che smettono improvvisamente di parlare, ho trovato finalmente qualcosa che fa per voi: come sostituire lo speaker rotto di Furby con uno nuovo. Occhio: fatelo solo se siete pratici con la tecnologia e soprattutto se il vostro Furby è fuori garanzia. Altrimenti rivolgetevi alla Hasbro, non improvvisatevi Dr Frankenstein! 😉

Seguite il tutorial per capire come si fa!

Zoomer, il cucciolo robot interattivo, fedele e ubbidiente

WP_20160117_16_29_42_Pro

Oggi ci prendiamo una pausa da Furby, nell’attesa di novità che lo riguardano, e vi parlo di Zoomer, il cucciolo robotico di Spin Master. Zoomer si muove e si comporta proprio come un vero cagnolino, è dotato di led luminosi tramite i quali comunica le sue emozioni, quattro zampe-ruote che gli consentono di correre su superfici piane (una novità tra i robot toys di questo tipo), numerose articolazioni che gli permettono di muoversi in modo fluido, e di alcuni sensori tattili sul petto per “riconoscere” gli oggetti ed evitare gli ostacoli. Ma non solo, Zoomer può capire fino a 50 comandi vocali ed eseguire numerosi trick come rotolare, dare la zampa, fare il morto, cantare e giocare. Il cagnolino è alimentato da una batteria interna ai polimeri di litio che si può ricaricare via USB collegandolo al computer. La durata della ricarica è di 1 ora circa per 25 minuti di gioco.

Quello che vedete nella foto è Bentley, il beagle della serie, in un raro momento di riposo.

WP_20160114_14_00_35_Pro

Non ho ancora fatto dei video, ma ve ne linko uno che vede all’opera Zoomer e Aibo, il famoso cane robot della Sony. Come vedrete, Zoomer se la cava benissimo, soprattutto se pensate che costa solo 1 ventesimo rispetto al cucciolo prodotto dalla celebre casa nipponica.